Gli integratori per migliorare l’erezione funzionano veramente? Ecco tutta la verità!

Gli integratori per l’erezione sono molto ricercati come alternativa ai farmaci per la disfunzione erettile (Viagra, Cialis, Levitra, Spedra). Ma, a differenza delle promesse miracolose fatte da chi vende pillole naturali, integratori alimentari e prodotti da erboristeria, non offrono tutti i vantaggi promessi nel migliorare l’erezione del pene.

Vediamo quindi quali integratori per l’erezione possono realmente offrire un piccolo aiuto per le prestazioni sessuali maschili, e quali invece si dimostrano essere scientificamente del tutto inutili o persino pericolosi per la salute.

Il fatto che gli integratori per l’erezione siano di origine naturale non significa infatti che siano sempre sicuri e che non possano nuocere in nessun modo. Detto questo, e visto che il problema della disfunzione erettile è talmente diffuso da colpire oltre 3 milioni di italiani di ogni età (fonte Associazione Andrologi Italiani), è sicuramente meglio avere le idee ben chiare prima di riporre inutilmente le proprie speranze in improbabili integratori che non migliorano l’erezione in nessun modo.

Hai difficoltà a mantenere l’erezione a lungo? Ecco i segreti per aumentare la durata!

Hai difficoltà a mantenere l’erezione a lungo durante i rapporti? Non sai come mantenere il pene eretto a lungo e aumentare la durata dell’erezione? Vorresti sapere come migliorare la durata dell’erezione per dare alla tua partner un esperienza sessuale più soddisfacente? Scopri in questo articolo i rimedi e i segreti utilizzati da migliaia di uomini, per superare la difficoltà a mantenere l’erezione a lungo senza usare pillole o farmaci.

La disfunzione erettile è la difficoltà a mantenere l’erezione durante il sesso, rendendo il rapporto insoddisfacente per uno o entrambi i partner. Secondo le fonti dell’Associazione Andrologi Italiani solo nella nostra nazione ci sono oltre 3 milioni di maschi, che presentano difficoltà erettive più o meno occasionali e di gravità variabile.

La difficoltà a mantenere l’erezione a lungo può avere tre cause differenti:

  • Difficoltà dovute al fatto di eiaculare in fretta, con conseguente perdita di erezione dopo l’eiaculazione.
  • Difficoltà causate da problemi organici e fisici.
  • Difficoltà causate da blocchi psicologici o scarsa eccitabilità mentale.

Erezione maschile: durata media e rimedi per mantenerla più a lungo in caso di difficoltà

L’erezione maschile ha una durata media di 20 minuti negli uomini tra i 30 anni e i 40 anni, ma che possono aumentare a 30 minuti includendo i preliminari. I ragazzi intorno ai 20 anni, se in buona forma fisica, posso mantenere l’erezione anche per una durata di 40-50 minuti o più.

In realtà non esiste un durata in minuti che si possa ritenere normale o valida per tutti, perché le dinamiche sessuali cambiano da coppia a coppia e con l’età. Ma numeri a parte, le vere domande da porsi sono queste:

“Si può migliorare la durata dell’erezione maschile?”,
“Quali sono i rimedi adatti se ho difficoltà a mantenere l’erezione a lungo durante i rapporti?”

A parte l’erezione con una durata da record degli attori porno, che è spesso facilitata dai farmaci e dai “trucchi” in fase di montaggio dei filmati, e a parte il priapismo, che consiste in un’erezione involontaria di durata interminabile, molto dolorosa e che richiede il ricovero urgente in ospedale, molti uomini vorrebbero semplicemente avere una durata dell’erezione maggiore per poter fare sesso in modo più soddisfacente.

Consigli e strategie pratiche per avere un’erezione duratura e naturale

Avere sempre un’erezione duratura mentre si fa sesso con la partner non è affatto difficile, a patto di capire prima come avviene l’erezione e quali sono le tecniche e i rimedi più adatti per aumentare la durata a letto.

Pillole farmacologiche, integratori per l’erezione, rimedi naturali e prodotti da erboristeria, non potranno mai dare i vari effetti mirabolanti, come promesso sui siti web dove li vendono. Come se non bastasse, possono anche alimentare i problemi di erezione recando difficoltà nel mantenere l’erezione a lungo durante i rapporti sessuali.

Non è infatti un caso che, secondo le fonti dell’Associazione Andrologi Italiani, sono oltre 3 milioni gli uomini italiani di ogni età con difficoltà erettive a letto.

Vediamo quindi di scoprire come avviene l’erezione naturale del pene, cosa la favorisce, i pro e i contro delle pillole ed erbe “afrodisiache” e infine le tecniche e i rimedi già utilizzati da decine di migliaia di uomini per avere sempre un’erezione duratura durante il sesso.

Ecco le tecniche e i rimedi giusti per avere un’erezione naturale senza farmaci

Se stai leggendop questo articolo è perché sei sicuramente interessato ad avere un’erezione naturale, senza usare farmaci per la disfunzione erettile e presunti rimedi naturali che promettono di migliorare l’erezione. Oltre ai rimedi naturali, ci sono anche svariati prodotti da erboristeria, integratori alimentari per l’erezione e cibi con presunte proprietà afrodisiache.

Il mercato abbonda di pillole di ogni genere che promettono di migliorare l’afflusso di sangue al pene, di aumentare il testosterone, e di regalare erezioni fenomenali. Ma tutti questi rimedi funzionano per davvero? E sopratutto, come si può avere una buona erezione senza prendere farmaci o pillole naturali? Quali sono le tecniche e i rimedi per migliorare la capacità erettiva?

Vediamo in questo articolo di fare chiarezza e dare una risposta a questa domande, sia per evitare i pericoli nascosti e le fregature di molte soluzioni, e sia per capire come avere un’erezione duratura in modo naturale.

Prima di iniziare, cerchiamo di capire cosa sia esattamente la disfunzione erettile, la quale veniva chiamata in passato impotenza sessuale maschile. Oggigiorno andrologi e urologi preferiscono utilizzare il termine disfunzione erettile per descrivere le difficoltà erettive come: