Esiste davvero il Viagra naturale oppure no?

Negli ultimi anni vi è stata una forte impennata nella ricerca su internet, da parte di milioni di uomini in tutto il mondo, di presunto Viagra naturale. Questo fenomeno è dovuto al fatto che i problemi di erezione durante i rapporti sessuali di coppia sono enormemente diffusi e in continuo aumento, per via di molteplici e complessi fattori, e si possono avere a ogni età per ragioni e cause differenti.

La ricerca di Viagra naturale o di altre pillole naturali per risolvere problemi erettivi, nella speranza di poter avere migliori prestazioni sessuali, è più che altro motivata dal fatto che il Viagra e i suoi farmaci similari (Cialis, Levitra e Spedra) sono per l’appunto farmaci e quindi: richiedono la prescrizione medica per poter essere acquistati in farmacia, possono comportare effetti collaterali anche gravi e hanno un costo elevato.

Perciò molti uomini preferiscono cercare qualcosa che sia naturale, onde evitare effetti collaterali farmacologici, che sia di costo accessibile e che non richieda prescrizione medica. Il Viagra naturale può sembrare il rimedio più logico a questo punto. Ma ci sono due domande che ci si dovrebbe porre, prima di avventurarsi alla cieca con questi presunti rimedi per migliorare l’erezione:

  • Il Viagra naturale è davvero efficace come il vero Viagra ?
  • Il Viagra naturale non ha davvero effetti collaterali indesiderati ?

Prima dell’entrata in commercio del Viagra nel 1998 da parte della Pfizer, la multinazionale farmaceutica che ha inventato e brevettato il suo principio attivo, il citrato di Sildenafil, nel mondo esistevano già una moltitudine di pillole e altri prodotti che promettevano di migliorare la performance sessuale del maschio, risolvendo qualsiasi problema erettivo e migliorando la capacità erettile.


Tutte queste soluzioni esistevano già da secoli nelle diverse culture del mondo. Infatti solo negli ultimi anni sono stati aggiunti diversi altri rimedi naturali alla lunga lista dei rimedi per l’impotenza e per potenziare l’erezione, i quali già esistevano in passato.

Tutti questi tipi di Viagra naturale promettevano proprietà afrodisiache, aumento del desiderio e della libido, capacità vasodilatatorie, incremento del testosterone e, naturalmente, lunghe e interminabili erezioni per soddisfare la partner e fare bella figura a letto superando qualsiasi problema di insicurezza sessuale o ansia da prestazione.

La lista di questi rimedi naturali per l’erezione comprende:

  • ostriche
  • frutti di mare
  • caffè e cioccolato
  • zenzero e ginseng (bianco, rosso, coreano, peruviano, eccetera)
  • zafferano, aglio, chiodi di garofano
  • Muira Puama (detta anche Marapuama)
  • Damiana,
  • Ginkgo Biloba
  • Maca
  • Yohimbina
  • l-citrullina
  • L-Arginina
  • L-Taurina,
  • butea superba
  • Horny Goat Weed
  • Tribulus Terrestris
  • Seronea Repens (palmetto rosso)
  • Griffonia
  • integratori di Zinco
  • integratori di ossido nitrico (o precursori dell’ossido nitrico)

A questa lista vanno aggiunti anche numerosi rimedi popolari che in alcune culture, come quella cinese, vengono ancora ampiamente utilizzati e che includono l’utilizzo di parti di animali anche in via di estinzione (uno dei più diffusi consiste in preparati realizzati cuocendo i testicoli di alcuni animali).

Il Viagra naturale è davvero efficace come il vero Viagra?

Ovviamente chi vende o propone queste soluzioni naturali, decantandole con convincenti parole e improbabili studi scientifici (mai realmente effettuati), dichiara che si tratta di una alternativa efficace al Viagra farmacologico. Sostanzialmente una specie di Viagra naturale efficace e privo di effetti collaterali o dannosi, proprio perché naturale.

Per tutti questi rimedi naturali vengono dichiarate proprietà vasodilatatrici che dovrebbero regalare erezioni durature, nonché capacità afrodisiache che stimolerebbero il desiderio sessuale e la libido in qualsiasi uomo. Spesso i prodotti vengono accompagnati anche da studi scientifici che ne dovrebbero valorizzare l’efficacia, ma la verità riguardo tutti questi Viagra naturali è che:

  • Non ci sono reali studi scientifici che ne dimostrino l’efficacia certa nel migliorare l’erezione del pene (praticamente vengono inventati di sana pianta da chi li commercializza).
  • Alcune volte i test vengono effettuati per davvero, ma vengono eseguiti dalla stessa compagnia che commercializza il prodotto anziché in modo indipendente e con criteri di valutazione medici-scientifici. Pertanto, di fatto, non si tratta di studi attendibili.
  • Numerosi studi scientifici indipendenti hanno dimostrato più volte la totale inefficacia di queste soluzioni, le quali si proclamano come Viagra naturale o alternativo. In pratica hanno dimostrato scientificamente che non aiutano in nessun modo il meccanismo psico-fisico erettivo dell’uomo.

Sei sorpreso di tutto questo? Beh non dovresti esserlo più di tanto, perché in fondo ti potresti anche chiedere per quale motivo soltanto il Viagra è diventato così tanto famoso per i problemi di erezione, mentre tutti gli altri prodotti non sono mai diventati famosi e così diffusamente utilizzati nel mondo come invece lo è il Viagra.

Il motivo è che quando venne creato il citrato di Sildenafil contenuto nel Viagra, nel 1998 da parte della Pfizer, per la prima volta nella storia si ottennero reali miglioramenti nella capacità erettiva maschile su alcuni particolari casi di disfunzione erettile.

Il successo del Sildenafil fu tale e immediato che dal 1998 ad oggi sono state vendute nel mondo oltre 1 miliardo e 800 milioni di pillole di Viagra utilizzate da circa 35 milioni di uomini. Invece tutte le altre soluzioni tra cui integratori vari, prodotti erboristici, Viagra naturale e altro, non raggiungono nemmeno un centesimo dei volumi di vendita del Viagra per il semplice fatto che non aiutano in nessun modo l’erezione.

Ovviamente questo non significa che il vero Viagra, quello farmacologico basato sugli inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5, faccia miracoli e risolva qualsiasi genere di disfunzione erettile, anzi, è vero il contrario e infatti:

  • Si dimostra efficace solo in alcuni casi specifici e non in tutti i casi.
  • Non provoca un’erezione automatica e sicura (questo è solo un mito).
  • Non può funzionare in nessun modo se il maschio si trova in uno stato di insicurezza o ansia durante i rapporti sessuali.
  • Può avere effetti collaterali anche piuttosto gravi.
  • L’uso prolungato nel tempo conduce in fretta a una sorta di dipendenza psicologica verso il farmaco, creando problemi di insicurezza sessuale, bassa autostima, ansia e ulteriori problemi di erezione.

Il Viagra naturale può provocare effetti collaterali indesiderati?

La parola “naturale” trae  facilmente in inganno e può indurre a pensare che il Viagra naturale, essendo per l’appunto naturale e di origine vegetale o minerale, non possa nuocere alla salute. Ma è veramente così ?

La risposta secca è no, perchè anche il Viagra naturale può provocare effetti collaterali indesiderati e in alcuni casi persino più gravi di quelli del Viagra farmacologico.

Oltre che essere inefficace nel migliorare la capacità erettiva dell’uomo, le sostanze contenute in questi rimedi naturali posso spesso provocare problemi di salute quali:

  • bruciori di stomaco
  • mal di testa
  • vertigini
  • ansia e palpitazioni
  • dolori intestinali
  • vampate di calore
  • eccessiva sudorazione
  • secchezza delle fauci

A questo va aggiunto il fatto che alcuni integratori minerali come lo Zinco e altri, se assunti in dosi eccessive, possono provocare effetti disastrosi sull’organismo che necessitano l’intervento in ospedale. Oltretutto va ricordato che più di una volta i NAS si sono ritrovati a dover ritirare dalla vendita alcune di queste alternative naturali al Viagra, poiché hanno scoperto che contenevano anche sostanze farmacologiche dannose e non dichiarate in etichetta.

Ci sono alternative ai farmaci e al Viagra naturale?

Alcuni problemi erettivi possono essere causati da problematiche di natura organica che solo il medico, l’andrologo o l’urologo possono diagnosticare. Spesso hanno a che fare con problemi di salute che incidono negativamente sulla capacità erettiva (come gli scompensi cardiaci e respiratori), perciò solo il medico può valutare se somministrare o meno al paziente uno tra i farmaci per la disfunzione erettile come coadiuvante per l’erezione.

Tuttavia c’è da dire che, nella maggioranza dei casi, i problemi di erezione nascono a causa di insicurezze e stati di ansia nel momento del rapporto sessuale. Un blocco mentale o un’attitudine mentale non idonea, durante il sesso con la partner, può impedire o limitare la capacità erettile nel maschio per il semplice motivo che l’erezione del pene nasce come fenomeno psicologico prima (eccitazione mentale) e solo dopo come fenomeno organico (afflusso di sangue ai corpi cavernosi del pene).

Pertanto Viagra, Sildenafil, Cialis, Levitra, Spedra e tutti i generi di Viagra naturale non possono fare nulla in questo caso, se non contribuire ad aumentare l’insicurezza sessuale nel maschio e creando, in questo modo, ulteriori problemi erettivi.

La sicurezza in se stessi durante i rapporti con la partner, e una maggiore eccitabilità sessuale, sono migliorabili attraverso specifiche tecniche mentali che permetto al maschio di vivere tutti i rapporti sessuali con serenità e forte sicurezza interiore anziché ansia e insicurezza.

Se queste tecniche mentali vengono unite in un metodo assieme a tecniche fisiche, per migliorare l’afflusso di sangue al pene senza l’utilizzo di farmaci, pillole o altro, ecco che si è trovato il metodo perfetto per avere sempre un’erezione sicura durante i rapporti di coppia, evitando pericoli e delusioni di improbabili rimedi come il presunto Viagra naturale.