Problemi di erezione rimedi naturali: cosa c’è di vero?

Problemi di erezione rimedi naturali. Quando si presentano problemi di erezione durante il rapporto sessuale, molti uomini vanno subito alla ricerca di rimedi naturali per il loro problema erettivo.

C’è però molta di confusione riguardo cosa significhi esattamente “rimedi naturali” ed è molto facile incappare in vere e proprie fregature o in prodotti che di “naturale” hanno ben poco.

Innanzitutto, quando si hanno problemi di erezione, il primo rimedio “naturale” da adottare è sempre quello di recarsi dal proprio medico di base per verificare se il problema di erezione è, eventualmente, il sintomo di un problema più grave e non visibile.

Tramite la visita medica si può scoprire, ad esempio, che la causa del problema erettivo è una difficoltà cardio-respiratoria dovuta al fumo (causa molto diffusa e sottovalutata da moltissimi uomini fumatori di sigarette o di cannabinoidi). In un caso come questo, smettere di fumare o diminuire il numero delle sigarette e fare un po’ di attività fisica è il rimedio più naturale che esista.

Oppure si può scoprire, sempre tramite visita medica,  che la causa del problema è una infiammazione della prostata (molto diffusa tra i ciclisti a causa del prolungato sfregamento del perineo sul sellino). In questo caso risulterà del tutto inutile cercare rimedi naturali per l’erezione, quando il problema è alla prostata (semmai potrebbe essere utile cercare rimedi naturali per i problemi alla prostata).

La visita medica può risultare molto utile anche per togliersi subito un dubbio e sentirsi dire dal proprio medico, dopo gli eventuali esami a cui bisogna sottoporti: “Può stare tranquillo, lei non ha nessun problema fisico, probabilmente si tratta di semplice ansia/stress/insicurezza/blocchi mentali…ma fisicamente è tutto a posto”.

Poiché la soluzione proposta dai medici è quasi sempre farmacologica (Viagra, Cialis, Levitra) e poiché i farmaci sono costosi e non sempre funzionanti come reclamizzato (oltretutto sono utili solo quando la causa del problema di erezione è di tipo organico e non mentale), molti uomini vanno alla ricerca di rimedi più naturali e si imbattono in varie tipologie di pillole “naturali” (a volte anche olii o creme).

Questi rimedi naturali per i problemi di erezione non esistono da pochi anni, esistono già da secoli, addirittura millenni. Resta però da chiedersi per quale motivo solo il Viagra è diventato così famoso.

…Il motivo è molto semplice: perchè il Viagra è stato il primo rimedio nella storia (anche se non naturale ma farmacologico) che funzionava veramente e in buona parte dei casi, quando il problema di erezione aveva una causa organica (come ad esempio: difficoltà di circolazione sanguinea localizzata nella zona genitale dovuta a una prolungata inattività erettiva del pene).

Infatti, al contrario di tutti gli altri rimedi naturali, aiutava veramente la fluidificazione del sangue all’interno del corpo cavernoso del pene…però solo se prima avveniva un’eccitazione mentale. Infatti, senza l’eccitazione mentale, il farmaco non può svolgere la sua funzione in nessun modo e l’erezione non può avvenire!

I vari rimedi naturali che si trovano in circolazione si propongo come alternative naturali al Viagra e agli altri farmaci (Cialis e Levitra) per la disfunzione erettile. Ma come dimostrano gli studi indipendenti, e non quelli fatti da chi propone queste pillole o creme “naturali”, non hanno nessuna efficacia lontanamente paragonabile a quella dei farmaci.

Insomma, se il Viagra è diventato tanto famoso un motivo ci sarà. Questi rimedi naturali per i problemi di erezione possono qualche volta apparentemente “funzionare” su soggetti ansiosi o sessualmente un po’ insicuri…

…Ma quello che funziona veramente e che porta il pene in erezione durante il rapporto sessuale non è il principio naturale contenuto all’interno di queste pillole naturali (olio o crema che sia), bensì l’effetto placebo…

…Ovvero: con in mano queste pastiglie alcuni uomini, sopratutto i più giovani, si sentono più sicuri di sé, proiettano immagini mentali positive e nel letto con la propria amata riescono a eccitarsi anziché cadere in uno stato di ansia. L’eccitazione porta il pene in erezione…non la pillola!

Come però mi hanno testimoniato numerosi uomini che sono ricorsi a tutti questi rimedi naturali (dopo aver sperimentato con insuccesso le pillole farmacologiche), la sicurezza sessuale acquisita assumendo queste pillole naturali, è una sicurezza molto labile e transitoria, e sempre dipendente dall’assunzione di una pillola prima dei rapporti (o ogni giorno).

Insomma: prima o poi l’insicurezza di fondo torna a galla e i problemi di erezione si ripresentano nuovamente, lasciando l’uomo in questione nel più totale sconforto.

Fra questi vari rimedi naturali per i problemi di erezione, possiamo trovare:

  • Integratori alimentari in pillole o compresse come lo zinco, arginina, aminoacidi, vitamine, ossido nitrico, DHEA, Biovis. Sull’arginina, in particolare, ho dedicato un intero articolo che puoi trovare cliccando qui.
  • Estratti di erbe o radici come il Ginkgo Biloba, ginseng (bianco, rosso, indiano, coreano, peruviano, cinese), eleuterococco, Maca, Catuaba, la radice di Suma, Yohimbina, Tribulus Terrestris, Withamnia Somnifera, eccetera.
  • Olii, creme o pomate da spalmare sul pene prima del rapporto (vengono dichiarati come naturali al 100%, ma la lista degli ingredienti non è sempre chiara e non permette di capire facilmente se vi siano inclusi al suo interno anche composti chimici o farmacologici).

Il fatto che questi rimedi siano di origine naturale e non farmacologica, può trarre in inganno poiché si può facilmente pensare che “se è naturale non può nuocere alla salute”. La realtà è molto diversa. Possono nuocere alla salute e interagire negativamente con l’assunzione di altri farmaci.

In particolar modo, gli integratori naturali come lo zinco, l’ossido nitrico e altri, possono risultare dannosi e molto pericolosi se assunti in dosi elevate senza il parere di un medico.

Gli estratti di erbe o radici come la Maca e altri, possono provocare effetti collaterali come sonnolenza, bruciori di stomaco, vertigini, nausea, calo di pressione sanguinea.

Olii e creme da spalmare sul pene possono provocare alterazioni della mucosa vaginale nella propria compagna e infiammazioni al glande del pene.

Anche con i rimedi naturali è indispensabile sentire prima il parere del proprio medico ed evitare il “fai da te” pensando che “mal che vada non mi fanno nulla, tanto sono naturali”.

Alcuni prodotti naturali per i problemi di erezione sono stati tolti dal commercio poiché, a seguito di alcuni controlli da parte dei NAS, sono state riscontrate sostanze dannose per la salute al suo interno e non dichiarate in etichetta…anche se il prodotto veniva reclamizzato come naturale al 100%.

Nessuno di questi rimedi naturali per la disfunzione erettile si è rivelato realmente in grado di sostituire i farmaci nell’aiutare la fluidificazione del sangue per “aiutare” l’erezione.

Nessuno di questi rimedi naturali per i problemi di erezione si è rivelato realmente utile per superare problemi di ansia da prestazione, insicurezza sessuale, blocchi mentali o mancanza di eccitabilità.

Questi rimedi naturali vengono acquistati con troppa facilità grazie a prezzi molto contenuti, l’illusione di non poter nuocere alla salute poiché naturali, e alla promessa infantile “manda giù un pillola e il problema è immediatamente risolto senza fatica”. I problemi di erezione non si risolvono premendo un pulsante o mandando giù una pillola naturale o farmacologica che sia.

Il rimedio più naturale che esista per i problemi di erezione non è un rimedio da cercare all’esterno di sé, ma è al contrario un rimedio da cercare all’interno di sé, ovvero lavorando sulla propria mente e sul corpo con il metodo opportuno.

Solo così si può acquisire una vera e profonda sicurezza interiore e una maggiore eccitazione durante i rapporti sessuali. E il fattore mentale è importante non solo per ottenere l’erezione e mantenerla, ma anche per vivere serenamente e in modo soddisfaciente il rapporto sessuale stesso.

Oltretutto esistono esercizi naturali che migliorano l’afflusso di sangue al pene meglio di quanto possano fare i farmaci, senza dipendere da questi ultimi.

Lavorare sulla propria mente e sul corpo, con la giusta metodologia (meglio se già sperimentata con successo da numerosi uomini), è l’unico rimedio naturale veramente valido per i problemi di erezione, o anche per chi semplicemente vuole migliorare un poco la propria eccitabilità e la qualità dell’erezione.

Se vuoi approfondire quanto ho appena detto, ti consiglio di scaricae il banner che trovi qui in basso. Spero di esserti stato utile. Problemi di erezione rimedi naturali.