Problemi di erezione cause: quali sono e possibili soluzioni

Problemi di erezione cause: quali sono e possibili soluzioni

Problemi di erezione cause. Per poter affrontare il discorso delle possibili cause dei problemi di erezione (ovvero: la totale mancanza di erezione o un erezione insufficiente a condurre un rapporto sessuale soddisfaciente) bisogna prima comprendere quali sono le cause che provocano l’erezione.

L’erezione è provocata da un aumentato flusso di sangue all’interno del corpo cavernoso del pene. Questo corpo cavernoso, simile a una spugna, ha la sola capacità di trattenere sangue al suo interno e gonfiarsi, portando così il pene dallo stato flaccido allo stato eretto.

Il meccanismo erettivo però non inizia con l’afflusso di sangue al pene, che non avviene in modo automatico durante i contesti sessuali o erotici (come molto spesso si sente raccontare in giro). Infatti, il meccanismo dell’erezione ha il suo inizio nel cervello, nella nostra psiche.

Problemi di erezione cause: quali sono e possibili soluzioni

…Questo perché l’afflusso di sangue al pene, per portarlo in erezione, può avvenire solo se in precedenza si è verificata una forte eccitazione mentale. E’ infatti questa eccitazione mentale a scatenare tutti i processi biochimici, ormonali e nervosi che provocano nella zona genitale l’afflusso di sangue al corpo cavernoso del pene.

Sostanzialmente si può quindi dire che l’erezione è causata da una forte eccitazione mentale (fattore psicologico), la quale è causa del successivo afflusso di sangue al pene (fattore fisico), il quale a sua volta rappresenta la causa dell’erezione del pene.

L’erezione è, quindi, solo la conseguenza fisica naturale dello stato di eccitazione mentale. Questo è quanto avviene in condizioni normali. Detto questo, le cause dei problemi di erezione si suddividono in due tipologie:

  • Cause di tipo psicologico
  • Cause di tipo organico

Cause di tipo psicologico. Poiché il meccanismo erettivo ha la sua origine nel cervello, nella nostra mente, il fattore psicologico ha un ruolo fondamentale e troppo spesso sottovalutato o frainteso da molti uomini. Tra le possibile cause dei problemi di erezione di tipo mentale (psicologico) vi sono:

  • eccesso di stress
  • ansia generica
  • ansia da prestazione sessuale
  • conflitti all’interno della coppia (più o meno esternati)
  • incomprensioni all’interno della coppia
  • bassa autostima sessuale
  • timore di deludere sessualmente
  • timore del giudizio sociale (dipendenza dall’approvazione esterna dei conoscenti)
  • concezioni totalmente errate sulla sfera sessuale femminile
  • paure legate alle dimensioni del pene
  • repressioni di tipo morale o religioso (il sesso visto come peccato)
  • depressione
  • conflitto di valori (ad es: durante un tradimento o una “scappatella”)
  • uso o abuso di alcool o droghe (anche i cannaboidi)
  • interazione con alcuni farmaci (ad es: anti-ansiolitici, anti-depressivi, psicofarmaci)
  • convinzioni limitanti (sconosciute ai più o troppo spesso sottovalutate)
  • auto-sabotaggi inconsci (programmazione inconscia al fallimento sessuale)
  • auto-monitorizzazione del pene durante il rapporto sessuale

Alcune di queste cause mentali dei problemi di erezione, come ad esempio lo stress eccessivo o i conflitti di coppia, portano alla mancanza di desiderio sessuale (mancanza di voglia di fare sesso).

Altre di queste cause portano alla mancanza di eccitazione sessuale, o a una scarsa e discontinua eccitazione, durante il rapporto sessuale vero e proprio.

Spesso molti uomini confondo l’eccitazione sessuale con l’agitazione sessuale (ansia, paura di fallire, timori) e non si rendono conto del fatto che la causa è la mancanza di eccitazione sessuale vera.

Altrettanto spesso molti uomini pensano erroneamente che, se la causa è di tipo mentale, questo sia un sinonimo di gravi disturbi mentali o di anormalità psicologica. Questo è “vero” solo in rarissimi  casi.

Il più delle volte le cause mentali dei problemi di erezione sono cause “lievi” e non rappresentano affatto la presenza di gravi e insormontabili problemi psicologici. Tuttavia, per quanto “lievi”, queste cause mentali sono sufficienti a provocare problemi erettivi durante il rapporto con la propria compagna (o con altra…come spesso accade e mi raccontano).

Le cause di origine mentale possono essere momentanee (come lo stress) o più persistenti (come la bassa autostima sessuale, le convinzioni limitanti, gli auto-sabotaggi inconsci, eccetera), e possono essere  singole (una sola causa) o un insieme di varie cause.

Queste cause di origine psicologica possono provocare la mancanza totale di erezione durante il rapporto, o una sua limitazione in durezza e durata, anche in soggeti fisicamente nella norma o persino molto atletici.

Cause di tipo organico. Fra le cause fisiche dei problemi di erezione ve ne sono alcune legate direttamente all’apparato genitale stesso, ad esempio:

  • problemi di circolazione sanguinea nella zona genitale o nel pene
  • problemi alla prostata (prostatiti, infiammazioni, cancro)
  • problemi ai testicoli

Altre cause di tipo organico non riguardano direttamente l’apparato genitale ma influiscono indirettamente e negativamente sui meccanismi dell’erezione. Ecco qualche esempio:

  • problemi cardiaci (anche lievi)
  • problemi di circolazione sanguinea
  • eccesso di grassi e colesterolo
  • eccesso di zuccheri
  • obesità
  • lesioni gravi nell’area pelvica, all’apparato genitale, o alla spina dorsale (es: ernia del disco)
  • pressione alta o bassa
  • nicotina, fumo, tabacco e problemi respiratori
  • eccessiva sedentarietà
  • alcune forme di diabete
  • problemi di insulina
  • bassa produzione di testosterone
  • alcune malattie come il mordo di Parkinson, la malattia di Peyronie, sclerosi multipla
  • uso o abuso di alcool o droghe (anche il THC contenuto nei cannaboidi)
  • interazione con alcuni farmaci (ad es: antistaminici, antidolorifici, farmaci per l’ipertensione ecc…)

Quando si presentano problemi di erezione, specie se ripetutamente, è sempre bene recarsi dal proprio medico di base, a prescindere dall’età, per appurare che a monte del problema di erezione non vi sia una causa indiretta ben più grave (come i problemi cardiaci).

Trascurare il problema, cosa che avviene troppo spesso, è invece un comportamento controproducente poiché le cause dei problemi di erezione, organiche o psicologiche che siano, col tempo tendono ad amplificarsi e a sommarsi tra loro se trascurate…

Ad esempio: una causa di origine organica come i problemi respiratori (o insufficenza reaspiratoria, molto diffusa tra i fumatori e i consumatori di cannabinoidi), col tempo può dar vita a cause di tipo psicologico che prima non erano presenti, come la bassa autostima sessuale o gli auto-sabotaggi inconsci.

In questo modo il problema col tempo si amplificherà, col rischio di cadere in uno stato depressivo, e diventerà poi davvero molto più difficoltoso capire come risolverli in modo davvero adeguato e definitivo.

Problemi di erezione cause: consigli finali. E’ sempre meglio e raccomandabile intervenire subito recandosi dal proprio medico, e cercare poi immediatamente una soluzione valida e adatta…a tal proposito aggiungo che i farmaci per la disfunzione erettile NON sono sempre una soluzione valida e NON sono una cura definitiva, specie quando la causa è di tipo psicologico.

Problemi di erezione cause: quali sono e possibili soluzioni